Un progetto civico

per i cittadini di Piombino

Francesco Ferrari è sorretto da una coalizione dove le liste espressione della società civile sono forti: Ferrari Sindaco, Lavoro & Ambiente, Ascolta Piombino. Accanto ad esse, Fratelli d’Italia, Forza Italia-Udc e Lega.

“Piombino deve ripartire dai Piombinesi: già prima del programma di governo che scriveremo ascoltandoli, fisseremo le regole per riavere quel clima di rispetto e imparzialità necessario a restituire credibilità alle Istituzioni. Il nostro è un progetto che, prima dei partiti, fa della società civile il pilastro su cui tutto deve necessariamente sorreggersi. Un progetto aperto anche a persone che provengono da esperienze diverse da quelle del Centrodestra, a persone che non si sono interessati di politica prima di oggi. Persone oneste e capaci che vogliono mettersi al servizio della comunità. Perché i grandi temi che attanagliano Piombino non si risolvono con gli schemi partitocratici che finora hanno imperato ma con la responsabilizzazione di tutti i cittadini”.

Artefici del proprio destino

I numerosi accordi di programma del passato dovranno essere riscritti e Piombino dovrà dettare le proprie esigenze, senza subire le decisioni dei livelli superiori, come purtroppo è stato fino ad oggi.

La città non può rinunciare alla vocazione industriale ma, attraverso una programmazione seria e lungimirante del territorio, deve al contempo aprirsi all’imprenditoria media e piccola, al turismo, anche e soprattutto ambientale ed archeologico, ridando ossigeno ad una comunità intera che più che degli ammortizzatori sociali (pochi e per pochi) ha bisogno di lavoro e prospettive per tutti.


Il dovere di cambiare marcia

“Io rappresento tutti coloro che vogliono ripristinare a Piombino la correttezza del funzionamento delle Istituzioni democratiche, che vogliono cancellare gli errori del passato, che desiderano creare un clima di leale confronto – spiega Ferrari -. Nella Piombino che vogliamo, le capacità e le competenze saranno valorizzate, le necessità capite e supportate. Sarà così anche per la mia squadra di governo: si baserà sulle competenze politiche e tecniche. Sarò un sindaco collegiale e ognuno si assumerà responsabilità di indirizzo e di esecuzione qualificata delle decisioni.”

0

Francesco Ferrari

Il candidato giusto per “Cambiare Marcia”

FRANCESCO FERRARI CANDIDATO SINDACO DI PIOMBINO

CHI SONO: Sono nato il 10 novembre 1977 (41 anni), e mi sono laureato all’Università di Siena nel 2003. Dal 2007 esercito la professione di avvocato penalista nella nostra città. Piombinese da sempre, anche se nato a Pisa, sono sposato con Sara, collega nel lavoro e nella vita, da cui ha avuto due bambine. Sono consigliere comunale uscente essendomi candidato con la mia lista civica “Ferrari sindaco” per la prima volta nel 2014.

UNA SENSIBILITA’ CHE NASCE DALLA MIA PROFESSIONE: La professione di avvocato mi ha insegnato il valore dell’ascolto e dell’attenzione alla storia di ogni persona che ho davanti. Per natura ho una innata predisposizione nel mettersi al fianco dei più deboli (che poi è il motivo che mi ha spinto a diventare avvocato), e che in più occasioni ho mostrato di portare anche nella mia esperienza di consigliere comunale in questa legislatura 2014-2019.

IL CAMBIAMENTO, NECESSARIO ED INDISPENSABILE: Considero la politica un servizio nobile in grado di incidere nella vita e nella mente delle persone. Quando decisi di candidarmi nel 2014 lo feci perché lo ritenevo necessario per Piombino, città che amo e nella quale vivo, affinché ci sia quel cambiamento che i miei concittadini meritano e aspettano da troppo tempo.

CON ME TUTTI SARANNO SINDACO: Credo fortemente in un processo decisionale condiviso e partecipato e nel lavoro di squadra. La situazione di questa città, con l’area a caldo dello stabilimento chiusa dall’aprile del 2014, la SS398 ancora lontana a venire, il porto commerciale praticamente fermo e le bonifiche del SIN mai partite, obbligano tutti i piombinesi a fare una vera scelta di campo, per dare un futuro ai nostri figli e tornare ad essere orgogliosi della nostra bellissima città.

Cambiamo Marcia. Anche a Piombino!

CONTATTACI

COMPILA IL MODULO

Oggetto
Oggetto

Corso Italia 90 – Piombino (Li), Italia 

francesco@ferrarisindaco.it

Telefono: (+39) 347-3042889

it_ITItalian
it_ITItalian